top of page
  • Angela

ALLA SCOPERTA DEI CHAKRA - 7° SAHASRARA CHAKRA : Il Chakra della corona.



Eccoci arrivati alla fine di questo percorso alla scoperta dei nostri centri energetici principali!

Oggi parliamo del settimo Chakra, conosciuto anche come il Charka della corona o il “Loto dai mille petali”, dove mille è metafora di innumerevoli e ci offre, già dal nome, una prospettiva di possibilità e potenzialità illimitate.


Questo centro energetico, sede della più elevata perfezione umana, spesso è raffigurato proprio come una corona sopra la tesa e risplende di tutti i colori dell’arcobaleno.

Così come tutti i colori dello spettro si fondono in una luce incolore, allo stesso modo questo chakra accomuna in sé tutte le energie dei centri inferiori.

Questo è infatti il punto di origine e partenza per la manifestazione delle energie di tutti gli altri chakra. Da questo luogo un tempo abbiamo iniziato il nostro viaggio verso la vita e sempre qui ritorneremo al termine della nostra evoluzione.

Tutto quello che abbiamo intuitivamente e successivamente compreso a livello intellettuale, si trasforma ora nella comprensione più totale.

La consapevolezza che ci arriva dal settimo chakra va di gran lunga al di là della conoscenza che scopriamo nel Terzo Occhio: non siamo più separati dall’oggetto della nostra percezione, ma viviamo le più differenti espressioni della Creazione.

Quando il settimo chakra si attiva, qualsiasi blocco ancora presente negli altri sei chakra finisce col dissolversi, consentendo alle energie di questi centri di tornare a vibrare alle più alte frequenze possibili.

Scopriamo quindi l’ultimo centro energetico nel dettaglio.


Funzionamento: Non esistono veri e propri blocchi del settimo chakra. Può succedere soltanto che questo centro sia sviluppato in maniera maggiore o minore.

Quando il chakra della corona inizia ad aprirsi, la nostra consapevolezza diventerà completa, serena e aperta. Ci sentiremo come se ci fossimo svegliati da un lungo sonno e di aver iniziato finalmente a vivere realmente.

Senza l’apertura del chakra della corona invece, ci sentiremo separati dal senso di benessere, potremmo provare una sensazione di incertezza e di vuoto e non saremo mai immuni dalle paure.

Ed è proprio la paura che provoca continuamente dei blocchi all’interno dei chakra.

Dovremmo quindi cercare di interpretare le nostre sensazioni come un suggerimento a guardare con maggiore frequenza dentro noi stessi.

Metodi naturali per pulire e attivare il settimo chakra: Il modo migliore per stimolare questo chakra è quello di isolarsi: trovare un momento di benessere, prendersi un periodo di tempo per sé. Ancora meglio se l’isolamento viene fatto in natura, in questa condizione si è lontani dalle dalle preoccupazioni materiali e sarà sicuramente più facile staccarsi dalle vicende personali della nostra vita.

Il settimo Chakra in poche parole:

Colore: Viola ma anche Bianco e Oro

Simbolo: Loto dai 1000 petali

Qualità: La purezza assoluta dell’essere


Mentre siamo in grado di influenzare intenzionalmente l’attivazione dei sei centri energetici inferiori, nel caso del settimo centro tutto quello che possiamo fare è aprirci a noi stessi e lasciare che le cose accadano attraverso di noi.


Che il viaggio alla scoperta di noi stessi possa continuare ogni giorno dentro di noi.

Om Shanti Shanti Shanti!

Angela


10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page